efficienza energetica enti pubbliciIl Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha pubblicato, sulla Gazzetta ufficiale, Serie Generale n.51 del 2 Marzo 2016, il Decreto riguardo “Aggiornamento della disciplina per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili”.

Il nuovo Decreto aggiorna la recente disciplina per l’incentivazione di interventi per l’efficientamento energetico e concorre al raggiungimento degli obiettivi specifici previsti dai Piani di azione per le energie rinnovabili e per l’efficienza energetica.

Sono ammessi ai benefici del bando:

  • Le pubbliche amministrazioni, che possono presentare  uno o più degli interventi
  • I soggetti privati, che possono presentare  uno o più degli interventi

Il Decreto fornisce un esaustivo elenco di interventi di incremento dell’efficienza energetica in edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unita’immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, dotati di impianto di climatizzazione.

Le pubbliche amministrazioni possono inoltre avvalersi dell’intervento di una ESCO mediante la stipula di un contratto di prestazione energetica che rispetti i requisiti minimi previsti dall’Allegato 8 al decreto legislativo n. 102/2014.

GAZZETTA UFFICIALE, DECRETO, 16 FEBBRAIO 2016.